La Triglia a Terra con la Monocultivar Pisciottana – di Davide Mea

La triglia ripiena di scarola con zuppetta di fagioli bianchi di controne

Intervista a Davide Mea de La Taverna del Mozzo a Marina di Camerota

Se dovessi descrivere l’olio Marsicani con un aggettivo come lo definiresti?

Una parte importante di un piatto è sicuramente il profumo che emana. L’olio monocultivar Pisciottana quando viene messo su una qualsiasi pietanza sprigiona un profumo inebriante che avvolge tutta la pietanza esaltandone il suo profumo base. E’ un prodotto che ha racchiusa in se tutta la personalità del nostro affascinante territorio.

La nota piccante, il ricordo di foglia d’ulivo che accompagna l’assaggio per tutto il periodo innalza il gusto e dona originalità al piatto!

triglia-davide-mea-ricetta

Descrivici il Piatto che più ti piace cucinare in compagnia dell’Olio Marsicani
L’olio Marsicani non è di certo molto semplice da utilizzare in una cucina di mare delicata e spesso il rischio è di sovrastare il piatto sopratutto quando si eccede. Quindi bisogna dosarlo bene e capire come abbinarlo.

Il piatto che più mi piace cucinare e che esalta un equilibrio perfetto tra i sapori e gli odori che emana è la triglia nel Cilento ripiena di scarola su fagioli bianchi di Controne un piatto del menù invernale che stiamo proponendo in menù in questo periodo.

 

triglia-di-scoglio-davide-mea

Se dovessi presentare l’Olio Marsicani ad un tuo amico che ancora non lo conosce cosa gli diresti?

Il top del top, per me sono pochi i prodotti ed i produttori di olio che usano una maniacale perfezione nel loro lavoro Nicolangelo è questo la perfezione nel trasformare quello che la natura ci offre in un qualcosa di perfetto senza mai sbagliare un colpo.

Può essere criticato per tutto quello che fa e che dice ma il suo olio è senza dubbio il top.

Il Cilento dovrebbe solo essere onorato e ringraziare…

triglia-davide-mea-ricetta copia